JET LEG – Biennale d'Arte e Cultura
1. Edizione, Napoli 2021, 22. Maggio – 18. Giugno nel Castel dell‘Ovo
menu

• JET LEG
Neologismo:
Ritmo asincrono non dovuto al fuso orario,
ma alle influenze culturali.
[Sintomi e contenuti di base legati alla definizione di jet lag* “sbornia da fuso orario”].

Il progetto bilaterale JETLEG avvia un processo di scambio artistico sostenibile e di collaborazione tra Napoli e Monaco di Baviera al fine di aprire percorsi creativi di partecipazione, mobilitando e rivitalizzando prospettive e sinergie culturali. Come piattaforma aperta e rete dinamica, JET LEG negozia questioni e sviluppi all’ordine del giorno e offre diverse opportunità di dialogo, pensiero e azione comune oltre che di riflessione sulla propria posizione e sui propri metodi di lavoro.
Il punto di partenza è un soggiorno di un mese nella rispettive città, che permette ai cinque artisti in residenza di reagire alle concrete situazioni delle realtà sociali. In collaborazione con le istituzioni e le iniziative locali, JET LEG crea uno spazio e un quadro per un impegno artistico e ideativo all’interno della produzione culturale locale.

La prima fase del progetto e la mostra, prodotto della residenza, si svolgeranno con il sostegno del Goethe-Institut Napoli, dell’Assessorato della Cultura e del Turismo di Napoli, dell’Assessorato alla Cultura della Città di Monaco e dell’Alfred Toepfer Stiftung F.V.S. nel maggio/giugno 2021 a Napoli presso la rinomata sruttura storica del Castel dell’Ovo prendendo parte ad uno dei più importanti eventi culturali della città, il Maggio dei Monumenti.
Partecipanti: Barbara Herold, Federico Delfrati, Danilo Bastione, Florian Huth, Claudia Barcheri, Special Guest : Martin Fengel, Olaf Metzel, Benedetto Piscitelli
Collaterali: Raquel Ro, Noëm Held, Felix Flemmer
Idea e direzione artistica (Napoli/Monaco): Danilo Bastione
Team: Sara Fosco, Carina Müller, Constanze Metzel

Edizione 1: dal 22. Maggio al 18. Giugno, Napoli

OPEN CALL

21.08.2021

“Tra arte e birra, Monaco è come un villaggio annidato tra le colline.”
-Heinrich Heine-

La possibilità di intendere la città come uno spazio d’azione culturale, sociale e politico e poter affinare il proprio lavoro artistico nel dialogo e renderlo più discorsivo.
Incontrando nuovi collaboratori, entusiasmando un pubblico diverso.
Se sei orientato/a su questo tipo di sinergie e cooperazioni,
allora sei pronta/o ad affrontare il Jet Leg culturale che é alla base dei confronti che caratterizzano la nostra epoca.

JET LEG é un progetto espositivo bilaterale dedicato alla collaborazione artistica sostenibile tra Monaco di Baviera e Napoli
– formato da un’iniziativa di artisti e professionisti della cultura e dei media, che cerca di aprire vie creative e costruttive di partecipazione sociale che operano a più livelli di ricerca.

Basato sul formato “Artist in Residency”, JET LEG funziona come una piattaforma
partecipativa e una rete interdisciplinare, offrendo una varietà di opportunità di dialogo transculturale,
di pensiero e azione creativa e collaborativa, ma anche una riflessione sulla propria posizione e sui propri metodi di lavoro.

Stiamo cercando cinque artisti con base a Napoli e Campania, per la partecipazione artistica alla prossima edizione di Monaco nel 2022.
Il nucleo del progetto è una residenza di lavoro e di ricerca, aprendo uno spazio e un quadro per un esame della scena artistica in loco e delle condizioni di produzione culturale. I risultati site-specific saranno presentati in una mostra finale e documentati in una pubblicazione.
Un ampio programma di supporto, con il coinvolgimento di artisti, istituzioni ed iniziative locali, sará presente per avviare e consolidare i contatti.

Siamo in attesa della vostra applicazione –
tutte le forme di espressione e media sono benvenuti!

Invia il tuo portfolio con 10 campioni di opere, il tuo CV ed una breve motivazione a: contact@jet-leg.info****